L’arrogante

Per neutralizzarlo ci vorrebbe un solvente 
Così efficace così straordinario così potente 
Da sciogliere completamente la sua arroganza 
E trasformarla in una rara e preziosa sostanza 
Che faccia rifiorire anche una pianta morente