All'indice alfabetico   -  All'archivio mensile   -   Alla galleria d'immagini - Ai miei racconti - Alle mie foto - A Blogger


gio 24 febbraio 2005  Cuzzano

Nel lungo intervallo di tempo trascorso senza nuovi blogspot mi sono dedicato a riordinare le oltre diecimila e trecento foto digitali ospitate sul disco del mio computer principale. Non ho ancora finito, ma procedo con qualche soddisfazione, adoperando Adobe Photoshop Album che offre strumenti razionali per muoversi nel mare magnum delle fotografie che si sono sedimentate nel tempo, creando percorsi di ricerca praticabili facilmente.
Lo strumento offre anche diverse possibilità interessanti per creare delle raccolte fotografiche in forma di album digitale (composte da pagine html) o di presentazioni in pdf: il formato fruibile con il Reader gratuito, offerto dalla Adobe già da molti anni. L'attuale versione ( Adobe Reader 7 ) è notevolmente migliorata e vale la pena di essere scaricata per sostituire eventuali versioni più datate.

Oggi vorrei presentare una prima raccolta di foto che sfrutta proprio Adobe Reader per mostrarle a piena pagina. Sono state scattate sabato scorso nell'Appennino modenese e bolognese, nell'intervallo fra le due cospicue nevicate di febbraio, mentre anche le stradine di montagna erano praticabili.
Come sempre, il sabato siamo andati a mangiare in una trattoria fuori porta, che ci serve come pretesto per un giretto lungo strade poco battute o deserte, non troppo lontane da casa.
Il titolo della presentazione: "Cuzzano", accomuna immagini "di stagione" catturate fra le valli del Panaro e quelle del Reno, toccando il sito dove un tempo sorgeva il castello dei Da Cuzzano.

Clicca sulla foto o sul titolo qui sotto per scaricare la presentazione sul tuo disco rigido e vederla poi off-line, con Adobe Reader. In alternativa, potrai vederla anche on-line, senza scaricarla, all'interno di una finestra del tuo browser.
Ti ricordo che in Adobe Reader puoi accedere alla vista a pieno schermo, altamente consigliabile, oltre che dal menu, anche con la scorciatoia da tastiera Ctrl-L.

Accedi ora alla presentazione "Cuzzano"



Pubblicato da Alessandro C. Candeli (@lec) gio 24 febbraio 2005  Invia un commento all'autore
"Hac re videre nostra mala non possumus; // alii simul delinquunt, censores sumus." (*)

Indirizzo permanente - Al blog più recente -  All'indice alfabetico - Cerca... -   In fondo - All'inizio

Archivio mensile
maggio 2003giugno 2003luglio 2003agosto 2003settembre 2003ottobre 2003
novembre 2003dicembre 2003gennaio 2004febbraio 2004marzo 2004maggio 2004
settembre 2004ottobre 2004novembre 2004dicembre 2004febbraio 2005marzo 2005
aprile 2005dicembre 2005gennaio 2006febbraio 2006marzo 2006aprile 2006
maggio 2006settembre 2006ottobre 2006novembre 2006gennaio 2007febbraio 2007
ottobre 2007novembre 2007dicembre 2007febbraio 2008marzo 2008aprile 2008
maggio 2008agosto 2008settembre 2008ottobre 2008novembre 2008dicembre 2008
gennaio 2009marzo 2009aprile 2009maggio 2009giugno 2009luglio 2009
settembre 2009ottobre 2009novembre 2009dicembre 2009gennaio 2010febbraio 2010
maggio 2010giugno 2010luglio 2010ottobre 2010novembre 2010dicembre 2010
gennaio 2011febbraio 2011marzo 2011aprile 2011maggio 2011giugno 2011
novembre 2011dicembre 2011gennaio 2012febbraio 2012marzo 2012maggio 2012
giugno 2012ottobre 2012novembre 2012dicembre 2012giugno 2013settembre 2013
novembre 2013dicembre 2013gennaio 2014febbraio 2014marzo 2014aprile 2014
maggio 2014giugno 2014settembre 2014ottobre 2014novembre 2014febbraio 2015
marzo 2015maggio 2015ottobre 2015giugno 2016ottobre 2016novembre 2016
dicembre 2016gennaio 2017febbraio 2017